Chiama ora

Officina Bertamè Magazine

Officina Bertamè, pneumatici invernali: come sono fatti e perché utilizzarli

L’autunno è alle porte e, nonostante manchi ancora del tempo per vedere le colonnine di mercurio scendere vertiginosamente, le temperature, in molte parti d’Italia, hanno già fatto registrare minime da non sottovalutare. Per molti automobilisti si avvicina il momento di montare pneumatici invernali sulla propria vettura. Alcuni lo fanno in quanto abitano in zone della penisola, o transitano in strade, in cui vige l’obbligo di montarli altri, invece, pur abitando in città decidono di acquistare pneumatici invernali per una mera questione di sicurezza. E fanno bene!

LA TECNOLOGIA

I pneumatici invernali, rispetto a quelli tradizionali, hanno una mescola maggiormente ricca di silice in grado di mantenerli morbidi anche a temperature inferiori ai 7 gradi centigradi. Inoltre, al contrario delle gomme normali, la mescola del battistrada si mantiene elastica anche alle basse temperature garantendo di conseguenza un’aderenza migliore. La seconda peculiarità degli pneumatici invernali è il disegno del battistrada. E’ pensato e intagliato con l’obiettivo di espellere l’acqua nella maniera più veloce e efficiente possibile oltre ad aggrapparsi meglio sulla neve grazie alle lamelle presenti sul battistrada.

QUALCHE NUMERO

Ad una temperatura di 7 gradi centigradi, con asfalto bagnato, un’auto con pneumatici invernali  che procede a 100Km/h necessita di 5 metri in meno per fermarsi completamente rispetto ad un’altra equipaggiata con gomme tradizionali.

Ad una temperatura sempre di 7 gradi centigradi, ma con la presenza di neve, una vettura che monta pneumatici invernali e che procede a 50km/h necessita di 8 metri in meno per arrestarsi rispetto ad una senza.

Durante il periodo invernale, il 48% degli incidenti è causato da asfalto sdrucciolevole a causa di pioggia o ghiaccio.

IL COMPROMESSO M+S

La sigla “M+S” deriva dall’inglese e letteralmente significa mud e snow, fango e neve. Nell’immaginario collettivo rimanda ai pneumatici invernali, ma in realtà non è completamente vero, ma comunque rispettano le normative che ne impongono l’obbligo.

Se abitate in montagna, dove la presenza di neve è frequente, o se volete un pneumatico specifico per la guida sulla neve, dovete scovare il simbolo del “fiocco di neve” racchiuso nel profilo di una montagna sulla spalla della gomma. Una sorta di certificazione che attesta che il prodotto ha superato specifici test di confronto secondo uno standard canadese.

Officina Bertamè, pneumatici invernali: come sono fatti e perché utilizzarli ultima modifica: 2017-09-22T13:58:40+00:00 da matteijacopo

Bertamè
Officina Carrozzeria Gommista Vendita Auto e Moto
Centro Autorizzato Revisioni

Scopri il nostro mondo